foto di MiseriaNera

 

canzone dei Murazzi (testo e musica di Ilario Rosso)


Vagando e rinvangando tra le luci della città

non so nemmeno come mi (ri)trovavo la

in mezzo ad altra gente ferma dietro al bancone di un bar

tra chi chiede un sorso di vita e felicità

il cuore tuo fa boum

la tequila bum-bum

nella testa c'è un grande boom

come le bombe di Doom

Si ride, balla e scherza e la musica va

non si pensa più che tutto finirà

si schiudono le danze con sentori d'aldilà

come un fiore fa dopo la siccità

il cuore tuo fa boum

la tequila bum-bum

nella testa c'è un grande boom

come lo bombe di Doom

nel buio brulicare d'alcol e d'umanità

come falene che attratte dal balugginar

si scaglian sui lampioni a gran velocità

stiamo rotolando dalla pista al bar

il cuore tuo fa boum

la tequila bum-bum

nella testa c'è un grande boom

come le bombe di Doom

(io) tengo stretto un posto nella mia inutilità

tra chi già si è arreso e chi si arrenderà

e si trascina a stento nella società

un inetto che transatto troppo ha

il cuore tuo fa boum

la tequila bum-bum

nella testa c'è un grande boom

come le bombe di Doom

 




ilarosso.it  - diritti riservati 2012 - YkZ Design - credits:spyWeb